Annunci

[MSI] Per il Mid Season Invitational è tempo di Main Event! Aperta la bagarre a 6 per il titolo

MSI-2019

La settimana infuocata del Mid Season Invitational (MSI) sta bussando alle nostre porte, infatti, alle 12 prenderà il via la fase finale (Main event) del torneo internazionale di metà stagione. La competizione, giunta alla 5° edizione, quest’anno viene ospitata, in collaborazione, da Vietnam e Taiwan.

Il Torneo

L’MSI è una competizione internazionale che si inserisce tra primo ed il secondo Split di tutte le regioni che fanno parte dello scenario competitivo di League of Legends. Ad accedervi sono solo le vincitrici dei vari Spring Split regionali. Il Main event è preceduto da una fase di PlayIn, disputata tra l’1 ed il 7 Maggio, dove 10 team campioni regionali si sono scontrati per conquistare 3 dei 6 posti disponibili per l’accesso alla fase finale della competizione; mentre gli altri 3 sono stati assegnati di diritto alle squadre vincitrici di LEC (Europa), LCK (Corea), LPL (Cina).
Il torneo principale si articola in una prima fase composta da un girone unico (come nel caso del LEC) in cui tutte e 6 le partecipanti si sfideranno in partite singole secondo un calendario che prevede uno scontro d’andata e uno di ritorno. Al termine di questa fase le prime 4 classificate accederanno alle semifinali e successivamente alla finale. Inoltre, alla prima classificata sarà concesso di poter scegliere chi affrontare in semifinale tra la 3° e la 4° piazza. Nel Group stage (fase a girone) non ci sarà un attimo per prendere fiato perchè ci saranno scontri ogni giorno a partire da oggi fino a martedì 14. Le semifinali invece avranno luogo tra venerdì 17 e sabato 18, mentre, domenica 19 ci sarà il gran finale con lo scontro che assegnerà il titolo di campione.

I team

Come detto in precedenza, sono sei le squadre che si contenderanno il trofeo. Per l’Europa abbiamo i G2, che nella finale del LEC hanno superato gli Origen, per la Cina arrivano gli Invictus Gaming, vincitori del mondiale 2018 che hanno confermato la loro qualità anche in casa propria battendo per 3-0 i JD Gaming, a difendere i colori della Corea tornano gli SKT Telecom T1, team pluripremiato a livello mondiale vincitori del LCK con una netta vittoria sui Griffin. Dal Nord America arriva il Team Liquid, autori di un’incredibile rimonta in finale di LCS contro i TSM (da 0-2 a 3-2), ed infine ci sono i due team padroni di casa ossia i vietnamiti dei Phong Vu Buffalo (3-1 sugli EVOS) e i Flash Wolves taiwanesi (altro rotondo 3-0 sui MAD Team). Mentre le prime 3 compagini citate sono entrate di diritto alla fase finale del torneo, le ultime 3 si sono dovute guadagnare l’accesso attraverso la fase di Play-In.

Tra le squadre che hanno dovuto lottare per accedere a questa fase finale i più rodati di tutti sono certamente i Phong Vu Buffalo che hanno dovuto affrontare l’intera fase dei Play-In, prima dominando il proprio girone contro i turchi del Fenerbache (battuti anche al Tie-Break), i Bombers australiani ed i latini dell’Isurus; poi subendo una sconfitta proprio dai Team Liquid (i quali sono così entrati nella fase finale) ed infine battendo all’ultima occasione utile i russi del Vega Squadron (sconfitti a loro volta dei Flash Wolves) in una serie ad alto rischio conclusa con il punteggio di 3-2.

E lo saluto!

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: